Home > PPG stress flow

PPG stress flow

ANALISI DEL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO E DELLA VARIABILITÀ CARDIACA

La variabilità della frequenza cardiaca è associata allo stato di salute dell’individuo. Più alta è la variabilità, ovvero la distanza tra un battito cardiaco e quello successivo (R-R), maggiore è la capacità dell’organismo all’adattamento, al cambiamento.
La distanza dell’intervallo R-R varia costantemente durante la fase di inspirazione ed espirazione e viene stimolata con particolari frequenze respiratorie.

Il dispositivo PPG stress flow permette di studiare i cambiamenti indotti dall’atto respiratorio al ritmo cardiaco ed al sistema parasimpatico ad esso collegato. L’esame dura pochi minuti attraverso sensori pletismografici applicati alle estremità. Individua, inoltre, l’attivazione orto-parasimpatica e la capacità antinfiammatoria del corpo generata dal sistema parasimpatico colinergico.

Definire lo stato di salute e la capacità di recupero dell’organismo consente alla pratica osteopatica di intervenire con tecniche manuali appropriate e stabilire la corretta progressione per un completo recupero.